Guide alla scelta

Storia delle fedi e degli anelli nuziali

Tempo di lettura: 5 min.

Il fascino delle fedi e degli anelli che devono suggellare l'unione eterna tra due persone è ricca di aneddoti e storie interessanti ed è una storia lunga migliaia di anni ed attraversa continenti e popoli di tutto il mondo.

Indice

Il Fascino delle Fedi Nuziali: Storia, Tradizioni e Aneddoti

Quanto contano gli Anelli Nuziali nel giorno più speciale delle nostre vite e perché? Il matrimonio, un evento sognato e desiderato, è il momento in cui due anime si uniscono in un patto d'amore eterno. Questo giorno magico è intriso di emozioni, con la consegna delle Fedi Nuziali a rappresentare il simbolo più potente di amore e fedeltà. La Fede Nuziale, un oggetto apparentemente piccolo, racchiude un enorme significato simbolico, promettendo un legame eterno tra gli sposi. Questo simbolo, così prezioso, rimarrà al dito per sempre, testimoniando l'impegno preso durante lo scambio delle promesse matrimoniali.

Le radici storiche degli anelli nuziali risalgono ai tempi antichi, quando gli esseri umani adornavano sé stessi con monili di vario genere. Tuttavia, è a partire dal 1800 a.C. che gli anelli iniziarono a rivestire un ruolo significativo anche nei riti sacri e nell'amministrazione. La loro forma circolare simboleggiava la perfezione e l'eternità, riflettendo l'unione indissolubile tra due persone. Il termine "Fede" deriva dal latino fĭdēs, che significa lealtà o fedeltà, rappresentando il legame eterno che gli sposi promettono di mantenere. In passato, gli anelli nuziali erano un simbolo di potere e regalità, utilizzati anche come sigilli per documenti ufficiali. Tuttavia, nel corso dei secoli, l'aspetto sentimentale del matrimonio ha preso il sopravvento, portando a una diffusa pratica di scambio di anelli da entrambi gli sposi.

Perchè si indossa la fede sulla mano sinistra?

L'usanza di indossare l'anello nuziale sulla mano sinistra ha radici antiche, legate alla cultura dei popoli barbari e al loro stile di vita pratico. Questa tradizione si è consolidata nel corso dei secoli, diventando un simbolo di amore e protezione che segue la credenza di  una vena nell'anulare della mano sinistra, nota come "vena dell'amore" o "vena del cuore", che era direttamente collegata al cuore.

Gli antichi credevano che indossare l'anello nuziale sull'anulare sinistro avrebbe permesso all'energia dell'amore di fluire direttamente al cuore, rafforzando così il legame tra gli sposi. Questa credenza ha contribuito a stabilire l'usanza di indossare la fede nuziale sulla mano sinistra, che si è poi diffusa e consolidata nel corso dei secoli.

In origine, non c'era una posizione standardizzata per indossare la fede nuziale. Le usanze variavano da cultura a cultura e da periodo storico a periodo storico. Ad esempio, gli antichi Egizi indossavano l'anello nuziale sull'anulare della mano sinistra, credendo che una vena connessa direttamente al cuore passasse attraverso quel dito, simboleggiando così l'amore eterno e la connessione profonda tra gli sposi.

Tuttavia, altre civiltà, come gli antichi Romani, indossavano l'anello nuziale sull'anulare della mano destra. Questa pratica era associata a credenze religiose e culturali specifiche e variava a seconda del contesto storico e geografico.

In alcune culture, tuttavia, l'anello nuziale è ancora indossato sulla mano destra, come in Germania, nei Paesi Bassi e in Russia, in un gesto di ribellione alle tradizioni ecclesiastiche.

Perchè le fedi nuziali sono in oro?

L'oro è da sempre considerato uno dei metalli più pregiati e desiderati e la sua durevolezza ed il fatto che non annerisce o si arruginisce lo ha fatto preferire rispetto ad altri metalli anche più economici. Proprio per questo è una scelta ideale per la creazione di gioielli destinati a durare nel tempo.

Fin dai tempi antichi, l'oro è stato utilizzato per la creazione di gioielli e oggetti sacri e le civiltà antiche consideravano l'oro un metallo divino, associandolo a divinità e poteri sovrannaturali. Questa venerazione per l'oro si è riflessa anche nelle fedi nuziali, che sono state realizzate con questo metallo prezioso per secoli.

Nell'antico Egitto, ad esempio, le fedi nuziali d'oro venivano indossate come simbolo di amore eterno e prosperità. Gli antichi Romani, invece, scambiavano anelli d'oro durante le cerimonie di matrimonio per suggellare il loro impegno reciproco. Anche in altre culture e civiltà antiche, l'oro era il metallo preferito per le fedi nuziali, simboleggiando la durata e la solidità del legame coniugale.

Anche oggi, l'oro rimane il metallo più popolare per la creazione di fedi nuziali. La sua bellezza classica e la sua durata nel tempo lo rendono una scelta preferita da molte coppie che cercano un simbolo tangibile del loro amore eterno. Tuttavia, l'oro non è rimasto immutato nel corso del tempo che con l'industria ha portato a nuove leghe diverse da quelle usate in antichità. Oggi le coppie hanno una vasta gamma di opzioni oltre all'oro giallo tradizionale, è possibile scegliere tra oro bianco e oro rosa, che offrono un'estetica moderna e contemporanea. Queste varianti di colore permettono alle coppie di esprimere il loro stile personale e di trovare la fede nuziale perfetta per celebrare il loro amore unico.

Tutti i diritti riservati ©


Ultimo aggiornamento il: 2024-05-25