Cura dei Gioielli

Come pulire i gioielli in acciaio

Tempo di lettura: 1 min.

Come pulire i gioielli in acciaio

I gioielli in acciaio realizzati con le leghe 304 e 316 sono i migliori in commercio. Sono metalli estremamente durevoli e difficilissimi da ossidare e quindi far arruginire. Tuttavia anche loro possono perdere la loro brillantezza origiale e sporcarsi e con qualche piccolo trucco si può pulire senza rischi anche questi tipi di gioielli.
in particolare quando un gioiello in acciaio accumula sporco, residui di polvere, trucco o cosmetici vari può facilmente essere lavato con sapone per piatti ed acqua tiepida. Il sapone con l'aiuto di uno spazzolino rimuoverà lo sporco facendo tornare brillante la superficie del gioiello. Una buona idea sarebbe lasciare il gioiello in ammollo nell'acqua tiepida per qualche minuti in caso di sporco molto intenso.

Se ci sono tracce di ossidazione, come ruggine o simili sebbene sia una cosa molto rara non è impossibile da risolvere. Usa una foglio di alluminio, di quelli da cucina, e sfregalo sulla aprte interessata. L'alluminio rimuoverà quell'ossidazione permettendoti di riavere il tuo gioiello come nuovo.

Tutti i diritti riservati ©


Ultimo aggiornamento il: 2024-06-07