Guida al diamante

Cosa sono i certificati gemmologici

Tempo di lettura: 4 min.

Documenti fondamentali per chi acqusita pietre da investimento o gioielli di particolare importanza

Cos'è un certificato gemmologico?

Un certificato gemmologico è come una carta d'identità per un diamante o una pietra preziosa, ci aiuta a saperne di più sulle sue caratteristiche e ci permette di avere più dati per valutarla sia in caso di acquisto che di vendita.

Nello specifico è un documento digitale o cartaceo redatto da un istituto gemmologico riconosciuto o da un gemmologo qualificato che con metodo scientifico e secondo regole internazionali standardizzate valuta le caratteristiche della gemma effettuandone un'analisi ed una classificazione oggettiva certificandone il risultato.

Cos'è un diamante certificato?

Un diamante certificato è un dimanate riconoscibile tramite un certificato gemmologico. SI parla di diamante certificato per lo più quando lo si acquista in gioielleria vuoi perchè il marchio di gioielleria ha montato una pietra certificata su quel particolare gioiello o perchè il gioielliere al momento di disegnare un gioiello su commissione sceglie di proporre una pietra di particolare valore.

Spesso i diamanti dopo essere stati certificati vengono cosntrassegnati sulla cintura con un potente laser inscrivendo il numero del certificato gemmologico per facilitarne la tracciabilità e rendere più facile possibile l'identificazione anche delle gemme montate sui gioielli.

I diamanti sono le gemme certificate più comuni ma come qualunque gemma si possono far certificare tutti i tipi di gemma esistenti.

Che differenza c'è tra la garanzia del produttore ed il certificato gemmologico?

Generalmente le garanzie dei gioielli redatti dai marchi sono generiche e parziali mentre i certificati gemmologici redatti da istituti esterni sono molto completi oltre che imparziali visto che non vendono direttamente il gioiello.

Non è difficile leggere garanzie di notissimi brand che riportano il colore in generici range tipo "H-G" lasciando dubbi sull'attenzione nella costruzione del gioiello e nella scelta delle pietre utilizzate. Altre volte vengono riportate diciture che si definisco commerciali e non scientifiche o comunque parziali come "Colore bianco" o nel caso di pietre di colore genricamente il tipo senza specificare se e quali trattamenti migliorativi hanno subito le pietre. Il certificato gemmologico riporta sempre tantissimi dati secondo uno standard assoluto ed internazionale che permette di confrontare e paragonare oggettivamente le caratteristiche delle gemme.

In molti casi nella garanzia del produttore manca completamente ogni riferimento alla natura della pietra senza specificare se si parli di una gemma sintetica o meno mentre nei certificati gemmologici la cosa deve essere sempre chiaramente riportata.

Cosa c'è scritto in un certificato gemmologico?

Su un certificato gemmologico di un diamante sono sempre riportati almeno: peso, colore, purezza, grado di proporzioni, politura e simmetria, fluorescenza e proporzioni della pietra. In quelli più accurati anche una rappresentazione grafica della pietra e delle sue caratteristiche interne. Non è obbligatoria ma spesso anche una foto della pietra viene riportata per completezza. Fondamentali sono inoltre il numero del certificato univoco e la firma dell'analista che ha redatto il documento.

I certificati generalmente sono cartacei ma molti istituti gemmologici hanno una versione elettronica sempre visibile sul loro sito avendo il numero di certificato.

A che serve un certificato gemmologico?

Un certificato gemmologico ti permette di sapere in maniera chiara ed oggettiva le caratteristiche della pietra in questione e poichè l'analisi è effettuata da professionisti esterni alle aziende che poi materialmente vendono il gioiello o la pietra sciolta sono valutazioni imparziali di terzi.

I certificati gemmologici sono fondamentali quanso si valuta un diamante da investimento perchè ci permette di dargli con maggiore precisione un prezzo in base alle sue caratteristiche sia quando lo acquistiamo che eventualmente quando vorremo rivenderlo.

Chi emette i certificati gemmologici?

Istituti gemmologici o professionisti qualificati. I più famosi istituti gemmologici internazionali sono il GIA (Gemological institute of America), IGI (International gemological institute), l'europeo HRD hrdantwerp mentre in Italia c'è l'IGI (Istituto gemmologico italiano).

Un certificato redatto da un perito gemmologo ha lo stesso valore di uno redatto da un istituto gemmologico.

Tutti i diritti riservati ©


Ultimo aggiornamento il: 2023-09-20