Storie interessanti

Storia dei Bracciali Tamashii

Tempo di lettura: 6 min.

Immergiti nel mondo dei bracciali Tamashii, gioielli intrisi di spiritualità buddhista tibetana. Esplora i simboli e le collezioni che narrano storie antiche

Bracciali Tamashii: Il Significato e i Valori Simbolici

I bracciali Tamashii sono gioielli realizzati con pietre o legno che vengono usati dai monaci buddisti come talismano per le pratiche religiose. Hanno un profondo significato simbolico radicato nelle antiche tradizioni del popolo tibetano e nel contesto della religione buddhista questi braccialetti rappresentano metaforicamente lo stato dello spirito, le virtù della fede e le qualità interiori nascoste.

Ogni bracciale ha le sue caratteristiche date dalle pietre che vengono scelte ma tutti sono infilati in cotone cerato e sono adornati con una piccola zucchetta chiamata Calabash che rappresenta un buon augurio ispirandosi ad una zuzza piena di semi. La chiausura ad asola è poi semplice ed intuitiva e permette di avere la misura giusta per il tuo polso.

Ogni bracciale ha un suo significato legato alla pietra con cui è realizzato ma sono sopratutto i luoghi e le persone delle comunità che li realizzano a dargli significato. Oggi tutta la produzione di Tamashii arriva dalla regione del Tibet.

Da dove vengoni i bracciaili Tamashii?

I bracciali sono prodotti in Tibet e vengono tutti benedetti dai monaci buddisti. Il Tibet è il centro tradizionale del Buddhismo tibetano che tra tutte le scuole è quello che ha subito meno le influenze moderne rimanendo fedele alla tradizione antica rnying ma (རྙིང་མ་, Nyingma). L'altopiano su cui si sviluppa si trova a quasi 5000 metri di quota ed è particolarmente difficile da raggiungere.

Gioielli dell'Anima: Il Significato di Tamashii

Ogni gioiello Tamashii porta con sé una storia perchè è realizzato ancora attraverso metodi antichissimi usando materiali completamente naturali: pietre lucidate, cotone, argento, bronzo. Il suo significato spirituale non è legato soltanto alla scelta che si fa tra più di cento pietre quando lo si acquista ma sono soprattutto le persone che lo creano a dargli un valore inestimabile. Il nome deriva da "Tama" che vuol dire gioiello.

Come sono fatti i bracciali Tamashii?

Vengono realzzati con tutti i classici elementi dei bracciali tradizionali tibetani dove i grani in legno o metallo vengono sostituiti da pietre naturali. Viene mantenuta la numerologia del 9 importantissima nella cultura tibetana, la calabash (o zucchetta della fortuna) ed il cordoncino in cotone certato che ne garantisce durevolezza e resistenza.

La Calabash

Ogni bracciale Tamashii ha un elemento in legno che vuole rappresentare una zucca piena di semi che indica continuità della vita e prosperità. Viene chiamata anche Kamawatchi Calabush ed è uno degli elementi dei bracciali Tamashii che non è cambiato negli ultimi vent'anni.

Le collezioni di bracciali Tamashii

Bracciale ad 1 giro

Bracciale Tamashii classico in turcheseIl bracciale tradizionale originale tibetano o Shamballa realizzato in Tibet intrecciando pietre naturali dure, semi-preziose e preziose con un filo cerato marrone e poi benedetto da monaci Buddisti. Le pietre tra cui scegliere sono tantissime e vengono scelte sfere da 8mm o da 6mm. Ogni bracciale ha una Calabash (zucca) ed un bottone inciso Tamashii per regolare la misura in maniera pratica. Le pietre con cui vengono realizzati questi braccialetti hanno proprietà particolari nella cultura asiatica.

Bracciale a 2 giri

Bracciale tamashii due giri in agata amarenaUguale allo Shamballa tradizionale ad 1 giro viene proposto a due giri per chi ama i bracciali arrotolati o multifilo. Lo stile e compatto ed ha tutte le caratteristiche distintive del modello ad un solo giro: decine di mietre naturali tra cui scegliere, il cordoncino in cotone cerato marrone e le asole ed il bottone per regolare la lunghezza senza dimenticara la zucchetta (Calabash). Il diametro delle pietre è di 6mm.

Mala Tibetano

Questo è un amuleto utilizzato dai monaci buddisti per la recitazione dei mantra, non molto diverso dai rosari occidentali. Ogni Mala è composto da 108 grani in legno profumato mentre gli altri elementi quali pietre naturali e altri simboli tradizionali hanno solo funzione estetica. I Mala Tibetani si possono indossare sia come bracciale che come collana. Le 108 sfere di legno rappresentano i 108 Buddha evocati per proteggere, aiutare nelle difficoltà, ottenere ricchezza e per eliminare qualsiasi minaccia.

Bracciale BkraShi

Bracciale tamashii brka shi della saluteTamashii "bkra shi" sono una speciale collezione di amuleti-bracciali realizzati con pietre naturali di onice trattato con antiche tecniche manuali per creare disegni e figure simboliche. Questi segni, ispirandosi alla più antica tradizione buddhista, il Nyingmapa (rÑing-ma-pa, "[lignaggio] degli antichi"), esprimono concetti semplici e primitivi ma al tempo stesso molto potenti, tanto da essere ancora molto diffusi in tutto l'oriente, dall'India al Giappone ed in modo particolare in Cina. La tradizione prevede che ogni simbolo corrisponda ad una forza di supporto ai tantra classici per rafforzare o perseguire i principi della filosofia buddhista.

Ruota della Preghiera

La “Ruota della preghiera” (in tibetano འཁོར་) è un oggetto di culto tipicamente Tibetano. Facile da incontrare all'esterno dei monasteri o al loro interno. Generalmente sulla ruota è impresso il mantra Om Mani Padme Hum in sanscrito e secondo la tradizione del buddhismo Tibetano, basata sui testi che riguardano le ruote della preghiera, far girare questa ruota ha più o meno lo stesso effetto meritorio di recitare una preghiera.
I dettagli di questa collezione come le ruote della preghiera sono realizzati in argento 925% incise con il mantra Om Mani Padme Hum in sancrito.

Coppia di monaci tibetani vestiti di rosso che guardano l'orizzonte

Tutti i diritti riservati ©


Ultimo aggiornamento il: 2023-09-20